In tre parole

“Sicuro, non invasivo, personalizzato”.

Senza il supporto di interventi chirurgici o farmaci, il training agisce come una sorta di fisioterapia per la vista: un programma di sedute personalizzate in grado di allenare, stimolare e istruire l’area V1 della corteccia visiva cerebrale.